http://marketinglegale.it/images/studio-legale-avvocati.jpg

Tag:avvocato specializzato diritto sanitario rutigliano

Powered by Tags for Joomla

risarcimento danni malasanitĂ  | avvocato malasanita

risarcimento errore medico malasanitĂ  | responsabilitĂ  colpa medica | diritto sanitario

La dottrina giurisprudenziale ha inoltre tralasciato la teoria per cui l’obbligo sanitario è un’obbligazione di mezzi: siffatta teoria riteneva che nell’ipotesi di errore sanitario l’inadempienza doveva accertarsi in virtù della diligenza del medico secondo la norma stabilita ex art. 1176, 2° comma e art. 2236 cc. e, principalmente, l’onere probatorio era a carico del paziente.

diritto sanitario | avvocato malasanitĂ  | errore interventi chirurgico | mala sanita

La dottrina giurisprudenziale di legittimitĂ , sostenendo alcune posizioni in tale ambito, sostiene che la distinzione tra obbligazioni di mezzi e di esito non trovi salvaguardia nella nostra legislazione.

Qualsiasi obbligo somma in sé gli aspetti dell’obbligazione dei mezzi e dell’obbligazione di esito.

responsabilitĂ  colpa medica | errore medico chirurgia estetica

Per cui questa distinzione non può pesare sull’onere probatorio a carico del paziente. In ambito di onere probatorio si deve considerare la pronuncia delle sezioni unite del 2001 (n. 13533) per cui il creditore che opera per la risoluzione a livello contrattuale, per il rimborso del danneggiamento, ossia per l'adempienza deve solo accertare il carattere (negoziale o legale) del suo diritto e il connesso termine di scadenza, attenendosi alla mera allegazione della condizione dell'inadempienza della parte contraria, invece sul debitore convenuto pesa l'onere dell’accertamento dell’evento estintivo dell'altrui richiesta, rappresentato dall'avvenuta adempienza. L’importanza di siffatta disposizione incide su qualsiasi circostanza negoziale o di risarcimento.

risarcimento errore medico malasanitĂ  | calcolo danno estetico

Con l’applicazione dei succitati criteri alla disciplina sanitaria il responsabile, il paziente-danneggiato, deve dare prova del contratto (o il contatto sociale) e dell'aggravio della malattia o dell'insorgere di un'affezione ed allegare l'inadempienza del debitore, idonea a livello astratto a cagionare il danneggiamento riportato. Spetterà al debitore provare o che siffatta inadempienza non c’è stata ossia che, pur sussistendo, essa non è stata di rilevanza eziologica.

 avvocato malasanitĂ  | danni estetici | danni di immagine | danno estetico

Le sezioni unite della Cassazione, di recente convenute sulla questione, hanno convalidato la suddetta posizione stabilendo tuttavia che “l'inadempienza di rilievo all’interno dell'azione di responsabilità per risarcimento del danneggiamento -negli obblighi di condotta- non è qualsiasi inadempienza, ma soltanto quella che rappresenta causa (o concausa) efficiente del danneggiamento.

avvocato malasanitĂ  | malasanitĂ  | avvocato medico legale

Questo determina che l'allegazione del creditore non può riferirsi ad un inadempienza, quale essa sia, ma ad un inadempienza qualificata, ovvero efficace per la formazione di un danneggiamento. Spetterà al debitore provare o che siffatta inadempienza non c’è stata, ossia che, pur sussistendo, non è stata causa di danneggiamento” (Cass., SS. UU., 11 gennaio 2008, n. 577).

L’allegazione del creditore, quindi, deve risultare qualificata; l’accertamento del debitore deve portare alla esclusione della esistenza di un legame eziologico.

Desidera il Risarcimento dei danni per malasanitĂ ? Incontra un nostro esperto nella tua cittĂ , siamo specialisti in casi come errori nei interventi chirurgici, risarcimento danni da errori farmacologici, errori medici gravi come causa di morte, mancata chance di guarigione e invaliditĂ , malasanita,  risarcimento danno estetico da errato intervento chirurgico o chirurgia plastica (danno all' immagine), morte del paziente, colpa medica, comportamento doloso del medico, errore medico in pronto soccorso, diritti del malato e vittime di errori medici, malasanitĂ , trasfusione sbagliata, ritardo diagnosi errata cancro, tumori, mesotelioma, lesioni e morte del neonato amniocentesi, danni e morte del feto e madre in parto cesareo, i nostri avvocati, medici ed esperti in medicina legale ti assisteranno in ogni step della causa, raggiungici a Roma, Milano, Napoli, Torino, Palermo, Genova, Bologna, Firenze, Bari, Catania, Venezia, Verona, Messina, Padova, Trieste, Brescia, Taranto, Prato, Parma, Reggio Calabria, Modena, Reggio Emilia, Perugia, Livorno, Ravenna, Cagliari, Foggia, Rimini, Salerno, Ferrara, Sassari, Siracusa, Pescara, Monza, Latina, Bergamo, Forlì, Giugliano in Campania, Trento, Vicenza, Terni, Novara, Bolzano, Piacenza, Ancona, Arezzo, Andria, Udine, Cesena, Lecce.